Polietilene coestruso a 3 strati

Plastisak amplia la propria tecnologia:
linea coestrusione in bolla a 3 strati.

plastisac-coestrusione-3strati-600
Un nuovo impianto, composto da 3 estrusori che consente di produrre polietilene a 3 strati.

Possiamo produrre prodotti con caratteristiche nettamente superiori rispetto ai tradizionali monostrato che abbiamo in uso.

Le caratteristiche meccaniche elevate che si ottengono con questo tipo d’istallazione danno la possibilità di ridurre gli spessori dei prodotti con conseguente risparmio economico ed ecologico

Perchè usarlo

Il Polietilene a 3 strati
permette di ridurre le quantità di materiale utilizzato per gli imballi, consentendo un risparmio sia economico sia ambientale.

L’aumento della resistenza del prodotto e la possibilità di avere strati con caratteristiche diverse (liscio, ruvido ..) riduce da un lato il consumo del prodotto per l’utente e dall’altro ne aumenta il suo sfruttamento per altre applicazioni.

polipropilene-3-bobina
Come funziona la coestrusione
polipropilene-3-film

I coestrusi sono strutture composite ottenute per combinazione di polimeri plastici provenienti da estrusori diversi che si riuniscono in un’unica trafila.

L’adesione avviene immediatamente dopo l’uscita del singolo film permettendo, in modo semplice e flessibile, il controllo e la riduzione degli spessori dei singoli strati ed della loro coesione.

Questa tecnica non presenta i classici problemi da solventi residui creati nella laminazione e permette anche di recuperare facilmente il materiale di riciclo.

Gli impieghi

Ecco qualche esempio Plastisak può produrre film con:

  • effetto barriera
  • con un lato scivoloso per facilitare l’apertura
  • con un lato non scivoloso per favorire l’impilamento e lo stoccaggio dei prodotti
  • adesivo
  • bi-colore